Privacy policy per esposto Eni-Ilva

Privacy policy

Ai sensi del D.lgs. n. 196/2003, codice in materia di protezione dei dati personali,  il trattamento delle informazioni sarà improntato i principi di correttezza, trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti di chi fornisce dati sensibili. Ai sensi dell’articolo 13 del D.lgs. n. 196/2003 (già art. 10 legge 675/1996) si forniscono le seguenti informazioni:

1) I dati spontaneamente forniti tramite i moduli rivolti ai cittadini  per sottoscrivere #EspostoIlvaEni2017 e quelli dedicati all’area stampa per ricevere i comunicati di Giustizia per Taranto, verranno trattati, nei limiti della normativa sulla privacy, esclusivamente per le finalità di Giustizia per Taranto qui espresse e meglio specificate nelle pagine.

2) Il trattamento sarà effettuato attraverso sistemi informatici digitali.

3) Il conferimento dei dati richiesti nei moduli presenti nelle pagine del sito web giustiziapertaranto.org è obbligatorio al fine di poter svolgere le attività di Giustizia per Taranto.

4) Tutti i dati forniti attraverso i moduli o a mezzo posta elettronica non saranno comunicati ad altri soggetti quali enti o associazioni e non saranno utilizzati per fini o scopi di marketing pubblicitario.

5) Il titolare del trattamento è Luciano Manna, membro di Peacelink, che per mezzo del sito web giustiziapertaranto.org raccoglie i dati al fine di far sottoscrivere moralmente ai cittadini #EspostoIlvaEni2017. Al termine della sottoscrizione, dopo la raccolta digitale e cartacea, tutte le firme saranno allegate all’esposto.

6) Il trattamento dei dati sarà curato solo da Luciano Manna per la versione on line e da chi delegato ai fini della raccolta su formato cartaceo, inoltre può essere archiviato e trattato su strumenti e dispositivi informatici (Personal Computer, PenDrive USB, DVD, CD e qualsiasi strumento utile per l’archiviazione e la deposizione dell’esposto).

7) In ogni momento, chi ha fornito i dati, potrà esercitare i uuoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’art. 7 del Codice della privacy (già art. 13 della legge n. 675/1996), in particolare si potrà chiedere di conoscere l’esistenza di trattamenti di dati che possono riguardarla; di ottenere senza ritardo la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge; l’aggiornamento, la rettificazione ovvero l’integrazione dei dati; l’attestazione che le operazioni predette sono state portate a conoscenza di coloro ai quali i dati sono stati comunicati, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato; di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che la riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta.

8) Per ulteriori chiarimenti in merito alle finalità perseguite da Giustizia per Taranto e per altre informazioni potete scrivere all’indirizzo di posta elettronica info@giustiziapertaranto.org