La batteria 12 va fermata entro fine agosto

La batteria 12 dovrà essere fermata entro fine agosto: prevalgono, dunque, le ragioni della città. Il TAR ha comunque obbligato il Ministero della Transizione ecologica a valutare la richiesta di Acciaierie d’Italia di rivedere i tempi per la realizzazione delle prescrizioni. Nessuna apertura, invece, verso la richiesta dell’azienda di avere ulteriori sessanta giorni per lo spegnimento. Il TAR si è espresso con un’ordinanza, l’udienza di merito è stata fissata al 24 novembre prossimo. Peacelink si è costituita ad opponendum al ricorso di Acciaierie d’Italia ed è possibile contribuire alle spese sostenute facendo un versamento al seguente IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580.
La battaglia continua e Taranto non si arrende!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: