Stasera a Le Iene il caso del lavoratore licenziato. Intanto il Governo si piega alle pressioni di ArcelorMittal

Questa sera la trasmissione Le Iene dedicherà un servizio sulla questione del lavoratore licenziato da ArcelorMittal per aver condiviso un post in cui invitava a vedere la fiction “Svegliati amore mio”. La troupe di Italia 1 ha fatto un blitz a Taranto, due notti fa, proiettando le immagini della fiction e le interviste a riguardo dei suoi protagonisti sulla facciata della Direzione dello stabilimento ArcelorMittal.Dietro questo gesto clamoroso di ArcelorMittal c’è non solo l’arrogante intimidazione dei propri dipendenti, ma anche la chiara volontà di mettere pressione al Governo affinché entri presto nella compagine societaria. Taranto e la sua comunità, dunque, continuano ad e

Leggi tutto

Basta ricatti! Mercoledì sit-in al fianco degli operai ex Ilva

Le continue minacce di Mittal alla città, la sua arroganza verso gli operai (che ha visto nel licenziamento del dipendente che aveva condiviso un post sulla fiction “Svegliati amore mio”, il suo ultimo clamoroso gesto), una gestione scellerata, da parte della governance AMl-Morselli, degli impianti sempre più insicuri, fatiscenti ed inquinanti, chiedono una reazione forte e perentoria. Per questo, come Associazione Giustizia per Taranto, riteniamo doveroso affiancare gli operai che mercoledì mattina, dalle ore 07.00, saranno in presidio davanti le portinerie della direzione ILVA

Leggi tutto

Ennesima tragedia sfiorata sugli impianti ArcelorMittal

Come denunciato dal sindacato Usb Taranto, questa mattina alle 07.30, c’è stata una grossa esplosione nel reparto COLATA CONTINUA2, seguita da un incendio divampato nel reparto. Salvi gli operai solo per miracolo.

Leggi tutto

Operai ArcelorMittal puniti per aver commentato la fiction che parla di inquinamento

Alcuni Lavoratori pubblicano sul proprio profilo facebook uno screenshot che invita a vedere la fiction interpretata da Sabrina Ferilli “Svegliati amore mio” e, per questo, l’azienda gli manda una contestazione disciplinare

Leggi tutto

Mittal risponde a Melucci: nessuno spegnimento. Ma non individua le fonti inquinanti

Nella risposta di ieri al Sindaco – che chiedeva di conoscere i tempi di fermata delle attività dell’area a caldo – neppure una parola è stata spesa su quanto stia facendo, o abbia fatto, nel frattempo, per eliminare le emissioni; neppure una parola per rassicurare la Città e i suoi abitanti; neppure una parola di scuse!

Leggi tutto

Grave incidente nella fabbrica Mittal in Sudafrica

Nel giorno in cui l’ex gestione Riva riceve richieste di condanne esemplari nel processo #AmbienteSvenduto, riceviamo una drammatica notizia che ci ricorda quanto criminale possa essere anche la gestione #Mittal dello stabilimento #ILVA. Il sindacato africano Numsa denuncia un grave incidente di oggi: un’esplosione nel reparto cockeria ha fatto crollare un edificio nello stabilimento Arcelor Mittal Vanderbijlpark (provincia del Gauteng in Sudafrica).

Leggi tutto

Il TAR Lecce ordina la chiusura dell’area a caldo, ArcelorMittal annuncia ricorso al Consiglio di Stato

La prima sezione del TAR di Lecce ha respinto i ricorsi di ArcelorMittal e Ilva in AS (lo Stato) rispetto all’ordinanza contingibile e urgente n. 15 del 27 febbraio 2020 del sindaco di Taranto Melucci. Ha pertanto confermato quanto previsto dalla stessa, ovvero di disporre la chiusura degli impianti dell’area a caldo del siderurgico entro 60 giorni da oggi (cioè entro il 13 aprile).

Leggi tutto

Gru prende fuoco mentre scarica minerale al porto

Un incendio ad una gru al terzo sporgente del porto è la causa del denso fumo nero sprigionatosi due ore fa nell’area industriale. Incidenti che si susseguono in modo intollerabile e che solo per fortuna non stanno causando vittime. Le continuano a causare, però, fra i tarantini con sversamenti di inquinanti fuori da ogni controllo. Una e una sola è la soluzione a questo drammatico stillicidio: chiudere per sempre quella fabbrica di veleno e morte!

Leggi tutto

Nuovo infortunio all’altoforno 2 appena riavviato

Neanche il tempo di ripartire, che abbiamo il primo infortunio in AFO/2 (per fortuna, senza gravi conseguenze). Poche ore fa,

Leggi tutto

Ex Ilva, riparte l’altoforno 2

L’Altoforno 2 dell’ex Ilva di Taranto è tornato in funzione. Lo rende noto ArcelorMittal Italia con una nota nella quale si chiarisce che l’impianto «che era stato oggetto di una fermata nel marzo dello scorso anno per consentire l’esecuzione delle attività di adeguamento alle prescrizioni richieste dal Tribunale», è stato riavviato. Lo stabilimento di Taranto è tornato così in produzione con un assetto a 3 Altiforni (AFO1, AFO2, AFO4) e le due Acciaierie in marcia. Le immagini dei fumi parlano chiaro.

Leggi tutto

Nozze Invitalia-ArcelorMittal, c’è l’ok dell’Antitrust europea

La Commissione europea ha approvato “le nozze” tra ArcelorMittal e Invitalia. L’operazione, secondo l’Unione Europea, “non solleva problemi di concorrenza,

Leggi tutto

Merry Mittal, Taranto

Tutto tace sulla questione Ilva, sulla quale però continua a gravare il peso dell’ultimo accordo raggiunto. Un accordo, tuttavia, tutt’altro

Leggi tutto

Un accordo scellerato!

In attesa di approfondire ulteriormente i termini del contratto, nonché il nuovo piano industriale, alcune considerazioni che raccontano quanto immotivate

Leggi tutto

Firmato l’accordo Governo-Mittal, soldi pubblici dall’Italia e dall’Europa

Come volevasi dimostrare, neppure una manciata di ore dall’intesa sui fondi europei del Recovery Fund e del Next Generation EU

Leggi tutto

Incontro con l’Amministrazione comunale: si proverà a fare fronte comune per fermare il piano del Governo

All’incontro di questo pomeriggio tra Associazioni e Comune erano presenti, per parte istituzionale, il Sindaco Rinaldo Melucci, gli assessori Adamo,

Leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: