Regionale 8, si va verso rifinanziamento e apertura I lotto

Martedì scorso c’è stata una riunione a Bari fra Regione, Provincia di Taranto, consiglieri e sindaci del territorio sull’ultimo lotto della Strada regionale 8 non ancora approvato. La Commissione VIA, infatti, aveva chiesto di rivedere il progetto sulla base di alcune osservazioni riguardanti la sostenibilità di talune fasi realizzative. Si è deciso di chiedere chiarimenti alla Commissione per riuscire a portare avanti il progetto nel più breve tempo possibile. Il rifinanziamento di questa porzione di opera non dovrebbe trovare ulteriori ostacoli. Nel frattempo il presidente della Provincia Gugliotti ha fatto sapere che il primo lotto di strada, che va dal Ponte Punta Penna al quartiere Salinella, dovrebbe essere aperto a giorni. Sarebbe un primo, importante passo, per il decongestionamento dell’entrata in città dal Punta Penna. Continueremo a seguire e vigilare.

Leggi tutto

Strada regionale 8: da rivedere il progetto della Provincia

Il Comitato VIA della Regione Puglia ha bocciato la documentazione progettuale stilata dalla Provincia per il completamento dell’eterna incompiuta Strada Regionale 8 (impropriamente detta Tangenziale Sud di Taranto). Il progetto presenterebbe diversi aspetti migliorabili in tema di sicurezza, consumo del suolo e compatibilità ambientale.

Leggi tutto

Tangenziale Sud: forse per fine giugno l’apertura del I lotto

Quest’oggi, intanto, il Presidente della Provincia Gugliotti, ospite del tg di Studio 100, si è espresso anche riguardo ai primi due lotti della strada, che invece stava incontrando problematiche relative allo spostamento delle utenze di Enel e Acquedotto Pugliese che intersecano il percorso: lo stesso ha assicurato che per fine giugno potrebbe essere inaugurato quanto meno il primo lotto, da Taranto a Talsano.
Una notizia sulla quale occorrerà ovviamente vigilare, ma un intendimento che auspicavamo, considerato che la tratta fino a Talsano è già quasi ultimata e che, di per sé, potrebbe già ampiamente decongestionare il traffico in transito da Taranto verso la provincia orientale.
Staremo a vedere.

Leggi tutto

Rete ciclabile cittadina: quanti sono e dove porteranno i percorsi che si stanno realizzando?

Dopo i monopattini, arrivano a Taranto anche le stazioni per il noleggio e la ricarica delle biciclette. Per il momento saranno quattro: a piazza Castello, villa Peripato, giardini Virgilio e a Talsano. Un’iniziativa che attendevamo da tempo, convinti che la qualità della vita sul nostro territorio passi anche dalla rivisitazione della mobilità: aspetto che da sempre ammiriamo nelle capitali del nord Europa e nelle città italiane più attente alla vivibilità e all’ambiente, anche in considerazione del meraviglioso clima e della conformazione morfologica della nostra città. Tuttavia le piste ciclabili realizzate fino ad ora sono ancora parziali a causa di uno stop ai lavori e non è ancora possibile effettuare percorsi completi sulle due ruote: quello che parte da corso Due Mari si interrompe in viale Virgilio e quello di via Berardi/piazza Ebalia attende di vedere il suo raccordo con la pista, ad oggi isolata, di viale Magna Grecia. Ma quanti sono e dove porteranno i percorsi ciclabili programmati in città? Ce lo chiarisce il PUMS, il Piano Urbanistico della Mobilità Sostenibile varato dall’Amministrazione comunale nel 2018 che abbiamo scandagliato e sintetizzato nella sua parte relativa alle due ruote.

Leggi tutto

Strada Regionale 8: Provincia e Regione scongiurino un nuovo stop

A settembre scorso la Regione Puglia ha distratto i fondi per il completamento della Strada Regionale 8, l’asse viario che

Leggi tutto

Si è conservato l’uso pubblico del pontile Rota per la mobilità su idrovie?

Tiene banco in questi giorni la questione legata alla concessione del Pontile Rota, sotto al lungomare di mar Grande all’altezza

Leggi tutto

Mobilità sostenibile, la proposta per una pista ciclabile a nord della città

Il progetto per le piste ciclabili proposto dall’assessorato ai lavori pubblici del comune di Taranto, è risultato vincitore del bando

Leggi tutto

Sbloccati i fondi per Medicina, Città vecchia e bus navette. Ecco cosa prevedono

Qualcosa sul fronte delle alternative di sviluppo per Taranto sembra iniziare a muoversi. Il condizionale è d’obbligo fin quando non

Leggi tutto

Bikenomics, la chiave per ripensare le città

di Paolo Pinzuti | 3 ottobre 2013 Negli ultimi anni il dibattito attorno alla bicicletta si è spostato dal mondo

Leggi tutto

La bici fa bene al commercio: un nuovo studio lo conferma

da Bikenomics, News • di Paolo Volpato 21 dicembre 2012 Quando nella città di Napoli, nel 2012, fu approntata una pista

Leggi tutto

Cicloturismo, la nuova frontiera delle vacanze

Da tekneco.it | di Veronica Caciagli | 12 gennaio 2014 Il Parlamento europeo ha scoperto che l’impatto economico del cicloturismo ha cominciato

Leggi tutto

Promuovere l’uso della bici per fare la spesa: l’esperienza tedesca

Andare a fare la spesa, o in generale a fare compere o shopping, è una di quelle azioni che (quasi)

Leggi tutto

Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile, ecco cosa prevede

La Giunta comunale di Taranto ha deliberato il 18 aprile 2018 l’adozione del PUMS, il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Appena trenta

Leggi tutto

Porto, un sito per conoscere i progetti e seguire i lavori

L’Autorità Portuale di Taranto, ora chiamata Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio, ha messo sù un sito dedicato ai

Leggi tutto

La metropolitana leggera attorno al Mar Piccolo

Il progetto della ferro-tramvia di Taranto nacque nel lontano 1991 e fu ripreso nel 2003 dall’Amat. Nel 2010 si pensò potesse arrivare a compimento grazie ad un finanziamento regionale di cui non si seppe più nulla. Nel Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile del 2018 non compare più. Eppure sarebbe un’ottima soluzione per ridurre il traffico cittadino su gomma e per creare un percorso dalla grande valenza paesaggistica, a vantaggio della qualità della vita, dell’ambiente e del turismo.

Leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: