Presidio per i diritti e contro l’arroganza di Mittal questa mattina davanti alla direzione del siderurgico

Da una parte una multinazionale predatoria, criminale ed arrogante, dall’altra un operaio licenziato per essersi semplicemente espresso, con un post su Facebook, contro l’inquinamento.
Un atto di una violenza inaudita, un attacco ai diritti dei lavoratori. Colpirne uno per educarne e zittirne mille. L’ennesima evidenza che Mittal è incompatibile con i diritti umani e con questo territorio.

Leggi tutto

Basta ricatti! Mercoledì sit-in al fianco degli operai ex Ilva

Le continue minacce di Mittal alla città, la sua arroganza verso gli operai (che ha visto nel licenziamento del dipendente che aveva condiviso un post sulla fiction “Svegliati amore mio”, il suo ultimo clamoroso gesto), una gestione scellerata, da parte della governance AMl-Morselli, degli impianti sempre più insicuri, fatiscenti ed inquinanti, chiedono una reazione forte e perentoria. Per questo, come Associazione Giustizia per Taranto, riteniamo doveroso affiancare gli operai che mercoledì mattina, dalle ore 07.00, saranno in presidio davanti le portinerie della direzione ILVA

Leggi tutto

A Laterza per dire “no” alle scorie nucleari

Domenica 28 febbraio siamo stati in sit-in a Laterza per dire no al deposito nazionale di scorie nucleari. La manifestazione si è svolta in contemporanea in tutti i siti coinvolti in questa selezione.

Leggi tutto

Domenica 28 sit-in a Laterza contro il deposito delle scorie nucleari

Il Coordinamento NO SCORIE Puglia e Basilicata organizza per Domenica 28 Febbraio 2021 ore 10-13 un sit-in in contemporanea, in tutti i comuni interessati dal deposito unico nazionale di scorie nucleari.

Leggi tutto

Sit-in in Prefettura: No al salvataggio dell’Ilva con soldi pubblici, salviamo Taranto!

Siamo tornati in strada accanto a tante persone, associazioni e movimenti appena ce n’è stata data nuovamente la possibilità. Lo

Leggi tutto

Torna la mobilitazione per chiedere chiusura, bonifiche e riconversione: lunedì 29 sit-in sotto alla Prefettura

Se lo Stato ritiene che sia utile salvare la produzione gettando ulteriori miliardi di soldi pubblici in un’azienda che cade

Leggi tutto

Sit In alla Direzione ILVA

Siamo presenti, seppur in piccola delegazione, davanti alla direzione ILVA per ribadire che non possiamo morire per salvaguardare il PIL

Leggi tutto

Sit-in in piazza Carmine contro Di Maio e le politiche del Governo

In piena campagna elettorale per le europee, Di Maio è arrivato a Taranto a raccontare nuove bugie. Ma Taranto non

Leggi tutto

Sit-in alla Asl: “vengano resi pubblici i dati sanitari emersi”

Presidio questa mattina davanti la sede dell’ASL per chiedere di fornire celermente i dati sanitari aggiornati. Fondamentale in questa fase

Leggi tutto

“Non c’è più tempo”, sit-in di 24 h per la chiusura della fabbrica

“Non c’è più tempo”,sit-in di 24 h per la chiusura della fabbrica Il 6 settembre ha  avuto luogo in piazza

Leggi tutto

Ennesima vittima di Stato all’Ilva, sit-in di protesta e incontro col Prefetto

Angelo Fuggiano è l’ottavo morto sul lavoro in Ilva, dal 26 Luglio 2012. L’ennesima vita rubata dalla fabbrica della morte

Leggi tutto

“In democrazia si chiama protesta, non aggressione”: le associazioni rispondono alle accuse pretestuose del Sindaco di Taranto Melucci

Le associazioni ed i movimenti tarantini rispondono alle accuse pretestuose del Sindaco Melucci, che ha definito aggressione la libera forma di protesta durante il sit-in per la morte di Angelo Fuggiano in Ilva.

Leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: