“Marconi, piazza Giustizia”: il punto sugli obiettivi del percorso

Il progetto “Marconi, piazza Giustizia” è nato con tre obiettivi ben precisi, tutti concepiti per essere patrimonio comune per la nostra comunità: la riqualificazione partecipata della piazza, la redazione del protocollo scientifico del percorso per farne un format sull’agire delle Pubbliche amministrazioni sui luoghi del territorio e l’approvazione del nuovo regolamento comunale sui Beni comuni. Ecco a che punto sono.

Leggi tutto

Una due giorni di confronti e tavoli di progettazione per ripensare insieme piazza Marconi

Venerdì 10 e sabato 11 giugno abbiamo chiamato il quartiere a confrontarsi pubblicamente, in un Open Forum, sulla nuova visione della piazza. Le relazioni costruite in questi mesi, pur con le interruzioni causa covid, sono confluite in questa due giorni di incontri e tavoli partecipativi che hanno visto tante persone rappresentare le proprie esigenze e aspettative riguardo a questo spazio sottoutilizzato del borgo cittadino. L’evento è stato preceduto, qualche giorno prima, da una passeggiata di quartiere in cui abbiamo distribuito volantini esplicativi e raccontato a passanti e commercianti dell’opportunità di poter dire la propria.

Leggi tutto

Il mercoledì assemblee aperte sulla questione ex-Ilva

Anche questo mercoledì, alle 19.00 in Piazza Marconi, “Giustizia per Taranto” apre la propria assemblea dei soci ad esterni e ad altre organizzazioni. E’ infatti necessario, in una fase così decisiva e delicata per il siderurgico e per il futuro del nostro territorio, promuovere un confronto aperto e pubblico sulla questione ILVA e sugli strumenti di pressione da attivare insieme.

Leggi tutto

Ambiente Svenduto: tutti condannati! Associazioni presidiano la sentenza

Questa mattina all’esterno delle Scuole CEMM , abbiamo dato luogo all’annunciato presidio in occasione della lettura della sentenza del processo Ambiente Svenduto. Tante le persone e le realtà dell’attivismo tarantino che hanno risposto alla chiamata per questo primo, storico, appuntamento di Taranto con la giustizia. Abbiamo ascoltato insieme le condanne emesse: tutti gli imputati sono stati decretati colpevoli e la fabbrica individuata come corpo del reato.

Leggi tutto

Ultima consegna per la “Credenza della solidarietà”: grande successo per il progetto solidale di GxT

Con l’ultima consegna di beni alimentari a lunga conservazione si è concluso il progetto della “Credenza della Solidarietà”. L’iniziativa è andata ben oltre le nostre aspettative ed anche più avanti di quanto ci eravamo prefissati. La solidarietà è stata la risposta più naturale che potevamo dare ai periodi più duri di questa pandemia, contribuendo a dare sostegno a tante famiglie in condizioni di grave disagio.

Leggi tutto

La piazza rilancia: indetto presidio in occasione della sentenza di Ambiente Svenduto

Quella di ieri è stata un’assemblea partecipata che ha sottolineato l’importanza e la responsabilità del momento. È stata condivisa la

Leggi tutto

Il 26 maggio assemblea pubblica: un confronto per tenere alta la pressione sull’ex-Ilva

La questione legata all’ex-Ilva sta conoscendo un momento unico e forse irripetibile: se da una parte il Governo continua nei

Leggi tutto

Esposto contro il siderurgico: un appello ad unirsi alla denuncia

Giovedì mattina, Giustizia per Taranto, come detto in conferenza stampa, ha depositato una denuncia alla Procura della Repubblica, per l’inquinamento del siderurgico, a far da ottobre 2019 sino a maggio 2021 (periodi non più coperti dallo scudo penale). Si tratta di una denuncia che vuole raccogliere il testimone del processo Ambiente Svenduto che riguarda fatti fino al 2013.

Leggi tutto

Scarichi in Mar Grande: arriva l’esposto

La questione degli scarichi incontrollati in Mar grande doveva essere stata risolta diversi anni fa… grazie all’inchiesta documentata dell’attivista Luciano Manna è stato tristemente dimostrato che non è così. La denuncia ha trovato formalizzazione ieri con la presentazione di un esposto al quale abbiamo dato adesione anche noi.

Leggi tutto

Sit-in a Roma e sotto alla Prefettura: messaggio forte da parte della città

Sul pullman del rientro verso casa, ci soffermiamo a ragionare sull’intensa giornata di oggi. È stato prezioso essere presenti a Roma nel giorno della conclusione dell’udienza del Consiglio di Stato sul ricorso Mittal. Una grande forza comunicativa, esercitata in sinergia con altre realtà organizzate, per ribadire con decisione che la comunità tarantina pretende che il Consiglio di stato confermi la sentenza del Tar che impone la chiusura della area a caldo dello stabilimento Ex-Ilva.

Leggi tutto

Esposto di GxT contro ArcelorMittal e Acciaierie d’Italia per l’inquinamento attuale

La battaglia per ridare giustizia e dignità al nostro territorio va avanti su tutti i fronti: dalle piazze, alla pressione

Leggi tutto

Un ponte fra Roma e Taranto per chiedere giustizia per la nostra terra

Parallelamente al presidio di Roma, nelle giornate del 12 e 13 maggio, saremo anche sotto alla Prefettura in questo ponte di pressione fra Roma e Taranto per chiedere giustizia agli organi giurisdizionali e di governo.
Invitiamo tutte e tutti ad esserci.

Leggi tutto

Tutto pronto per il sit-in del 13 maggio a Roma

Il 13 maggio ci sarà l’importante sentenza del Consiglio di Stato che dovrà esprimersi sul fermo degli impianti inquinanti dell’ex Ilva decisa dal TAR Lecce a seguito dell’ordinanza del sindaco di Taranto. Noi saremo a Roma e invitiamo chi può ad esserci per far sentire forte il grido della nostra comunità verso le continue vessazioni subite e per pretendere finalmente giustizia.

Leggi tutto

GxT all’evento di USB sui temi del lavoro, della salute e della questione di genere

Questa mattina, siamo stati ospiti dell’iniziativa organizzata dal sindacato USB di Taranto in occasione del festa delle lavoratrici e dei lavoratori, siamo intervenuti per esprimere il nostro impegno a difesa del diritto ad un lavoro pulito e sicuro in grado di spezzare le catene del ricatto occupazionale. E’ stata una piacevole occasione di confronto con un parterre che ha visto presenti rappresentanti di tutti i livelli istituzionali. Prosegue il dialogo con USB per una battaglia che non può non vedere uniti cittadini e lavoratori della fabbrica.

Leggi tutto

Ambiente Svenduto alle battute finali, saremo presenti in presidio

Il processo Ambiente Svenduto è alle ultime battute: a giorni è prevista l’attesa sentenza e, come per tutti i passaggi salienti di questo importantissimo evento per il nostro territorio, saremo presenti per far sentire la voce della nostra Comunità. Sarà il primo, storico, appuntamento di Taranto con la sua dignità rubata, che pretendiamo di avere indietro.

Leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: