La denuncia

Ambiente

Ex-Ilva: un nuovo altoforno e fumi di plastica nel cielo di Taranto

Le truppe cammellate del Governo proseguono la loro marcia irresponsabile sull’ex-Ilva di Taranto e, soprattutto, sulle nostre teste. Ieri ci sono state le audizioni della commissione Industria e agricoltura del Senato, nella quale il commissario straordinario di Acciaierie d’Italia, Quaranta, ha annunciato la proroga del contratto di locazione dei rami di azienda dell’ex-Ilva alla stessa Acciaierie d’Italia fino al 2030 (anno in cui cesseranno le agevolazioni sull’emissioni di CO2). La scadenza del termine previsto con la precedente gestione era il 31 maggio 2024. In questo modo la gestione degli attuali commissari potrà essere piena, fino al subentro dell’eventuale nuovo partner privato.

Read More
Ambiente

Ex-Ilva:: un mostro che vacilla

Un guasto al nastro trasportatore che alimenta l’Altoforno 4 è stato solo l’ultimo episodio di uno stabilimento che continua a mostrare segni evidenti di degrado e insicurezza strutturale. Questo incidente ha causato la sua fermata temporanea (24/36 ore), mettendo in evidenza una realtà allarmante: lo stabilimento un tempo orgogliosamente considerato il più grande d’Europa è, di fatto, incapace di operare in modo stabile.

Read More
Ambiente

Bonifiche Ilva: dai fondi per la salute a ‘salutiamo i fondi’ è un attimo!

Il Ministro delle Imprese, Adolfo Urso, con estrema noncuranza e naturalezza, ha reso nota la decisione del governo di assegnare ulteriori 150 milioni di euro per le casse dell’ex Ilva utilizzando i fondi del “patrimonio destinato” che originariamente dovevano essere impiegati per le operazioni di bonifica.

Read More
AmbienteAttività ed Eventi

Toxicily, proiezione e dibattito sui disastri ambientali di Taranto e Augusta

Ieri sera, come associazione, siamo stati invitati al cinema Orfeo per la proiezione di Toxicily, un docufilm sulla terribile situazione ambientale di Augusta e del versante orientale siciliano, fino a Siracusa. In questa porzione di terra, definita “il quadrilatero della morte”, si trova il polo petrolchimico più grande d’Europa.

Read More
Attività ed EventiGiustizia sociale

GxT a Nardò per una proiezione e un dibattito sulle devastazioni dell’acciaieria sull’asse Taranto/Brasile

Ieri sera a Nardò, presso lo “Spazio Aperto” gestito dall’associazione Diritti a Sud, siamo stati ospiti di una interessante iniziativa che, partendo dalla proiezione del documentario POR TRAS DA CORTINA VERDE, realizzato da un collettivo di documentaristi indipendenti brasiliani, ha approfondito il disastro ambientale prodotto dalla coltivazione intensiva di eucalipto nella regione dell’Alto Vale do Joquitinhonha nel nord-est del Minas Gerais, in Brasile.

Read More
AmbienteBlogPolitica

L’ex-Ilva di nuovo in amministrazione straordinaria: cosa succederà adesso?

Per la seconda volta in meno di dieci anni il siderurgico di Taranto, oggi Acciaierie d’Italia, è finito in amministrazione straordinaria. Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha ammesso all’istituto dell’Amministrazione Straordinaria Acciaierie d’Italia, accogliendo l’istanza presentata il 18 febbraio scorso dal socio di minoranza Invitalia. La strada resta in ogni caso in salita per i propositi del Governo.

Read More
Ambiente

La Procura di Taranto torna a indagare sull’ex-Ilva

È notizia di questa mattina: nella fabbrica sono entrati i carabinieri del Noe (nucleo operativo ecologico), su mandato dei pm Mariano Buccoliero e Francesco Ciardo. Si ipotizzano pesanti reati di inquinamento ambientale e getto pericoloso di cose. Al centro dell’attenzione, ancora una volta, il benzene, sostanza altamente cancerogena. Già da mesi le autorità sanitarie in concerto con Arpa Puglia, avevano allertato il Comune di Taranto riguardo le emissioni di questa sostanza inquinante. Per questo motivo si era mossa l’amministrazione, con l’ordinanza sindacale del 22 maggio scorso, su cui si esprimerà il TAR di Lecce, il prossimo 26 ottobre.

Read More
AmbientePolitica

Le mani di Fitto sui fondi per il sud

Qualche settimana fa il Governo ha annunciato che la decarbonizzazione di Acciaierie d’Italia non avrebbe fruito dei fondi del PNRR, poiché nessun progetto sarebbe riuscito ad essere ultimato nei tempi previsti da tale strumento. Il Ministro Fitto ora ha iniziato a svelare il suo programma, che è quello di avocare al proprio ministero anche la gestione degli FSC (i Fondi per lo Sviluppo e la Coesione) da sempre coordinati dalle regioni del sud cui sono destinati.

Read More
Ambiente

L’avvilente bollettino dell’ex-Ilva di Taranto

Lo SPESAL, Servizio per la prevenzione e la sicurezza negli ambienti di lavoro, nei giorni scorsi ha imposto il fermo di un convertitore dell’acciaieria 2 per problemi di sicurezza. l’8 settembre un lavoratore dell’appalto delle pulizie ha seriamente rischiato di essere risucchiato dal motore di un nastro trasportatore spento appena in tempo da un collega. Aumento delle emissioni di benzene e scarse manutenzioni che generano svariate problematiche di sicurezza nel reparto batterie cokerie. Una fabbrica allo sbando.

Read More
Democrazia e PartecipazioneGiustizia sociale

Incendiata porzione dell’Agorà di piazza Marconi

La notte scorsa l’agorà di Piazza Marconi, purtroppo, ha preso fuoco andando parzialmente distrutta. Siamo in contatto con gli organismi competenti intervenuti sul luogo per comprendere le ragioni dell’accaduto. Non siamo ancora in grado di sapere se si sia trattato di un incidente o di un atto vandalico, ma sappiamo per certo che l’agorà è considerata da tutta la comunità del quartiere come un bene prezioso, strumento di relazioni, contaminazioni e idee.

Read More
AmbientePolitica

Affidata la gara per gli impianti di preridotto, ma per Taranto non c’è alcuna decarbonizzazione

Ieri è stato annunciato che la società DRI Italia, incaricata per conto di Invitalia (lo Stato) di costruire a Taranto due impianti per il preridotto di ferro, ha affidato i lavori alla Paul Whurt e alla Midrex. Il preridotto è una sorta di pellet di ferro utilizzabile nei futuri forni elettrici (ne sono previsti due), ma per Taranto non ci sarà alcuna decarbonizzazione.

Read More
AmbientePoliticaVideo

L’on. Iaia chiede rispetto per i tarantini, senza averne lui

L’onorevole Dario Iaia in queste ore ha divulgato un suo intervento alla Camera dei Deputati, nel quale chiede rispetto per i cittadini di Taranto vittime a suo dire, di una narrazione falsata sugli effetti dell’inquinamento sul nostro territorio, minimizzando spudoratamente la questione ambientale e sanitaria della nostra città e della nostra provincia. Questione certificata da anni di studi scientifici e sanitari che hanno stabilito come a Taranto ci si ammala e si muore a causa degli effetti inquinanti legati alle emissioni industriali.

Read More
AmbienteAttività ed Eventi

Operazione Verità: serata di analisi, riflessione e proposta

Grande partecipazione per l’incontro “Operazione Verità” tenutosi al Lobster Beach Club di San Vito. Si è fatto il punto sulla questione ex-Ilva di Taranto e analizzato il quindicesimo provvedimento salva-fabbrica varato da questo Governo. Il ripristino di giustizia e verità sono basilari per acquisire consapevolezza e rafforzare le nostre battaglie per il territorio.

Read More