Solidarietà per il lavoratore ArcelorMittal licenziato per aver invitato a vedere la fiction

Esprimiamo piena solidarietà all’operaio, Riccardo Cristello, licenziato da ArcelorMittal per un post su Facebook. Una vicenda assurda. “Dopo 21 anni

Leggi tutto

“Marinai perduti”, un inno a chi non si arrende

Jean Claude Izzo è stata una grande penna. I suoi libri sono tutti di uno spessore incredibile. Ambientati a Marsiglia, si ha la possibilità di perdersi tra i vicoli di questa città portuale e multietnica. Le sue descrizioni sono così semplici e dettagliate che in bocca si percepisce un sapore speziato e i capelli sono carichi di salsedine del Mediterraneo. Tra i pochi libri che ci ha donato, a causa di una scomparsa prematura, il mio consiglio è “Marinai Perduti”. Narra di una nave, l’Aldebaran, vecchia e abbandonata nel porto d Marsiglia a causa del fallimento dell’armatore. La storia gira attorno ai tre marinai, appunto perduti, il libanese Abdul Aziz, il greco Diamantis e Nedim il marconista. Vivono una lontananza forzata dal mare che li costringe a fare i conti con le rinunce che ha comportato.

Leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: