Un’altra strage sfiorata nell’ex-Ilva

Da una denuncia Usb Taranto veniamo a conoscenza di un grave incidente verificatosi oggi nel reparto Pla2, durante la procedura di accensione del forno. Il processo è andato in blocco e, durante le operazioni di riaccensione, la fuoriuscita eccessiva di gas ha causato un forte boato ed una fiammata. Fortunatamente le portine anteriori, dalle quali escono le bramme, erano alzate e questo ha evitato che lo spostamento di aria causasse gravi danni, tra cui anche il crollo del forno, al di sopra del quale alcuni lavoratori erano impegnati nelle operazioni di riaccensione. Facile immaginare le tragiche e gravissime conseguenze che avremmo registrato in questa circostanza. Davvero non è possibile andare avanti così e legittimare una gestione irresponsabile e criminale: fermare immediatamente impianti che cadono a pezz

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: