Da che parte vogliamo guardare la nave della MSC?

Con sfondo sull’urticante presenza della fabbrica o, piuttosto, con lo sfondo sulla città vecchia, come simbolo delle alternative percorribili? Noi scegliamo il secondo punto di vista e per un motivo molto semplice che riteniamo valido per il turismo, così come per tutte le altre potenzialità del territorio: se questa fabbrica tiene la città in ostaggio da decenni è proprio a causa della mancanza di alternative economico-occupazionali, dunque sarebbe controproducente pensare che per aprire qualsiasi altro sentiero occorra prima chiuderla. E’ proprio il contrario: occorre aumentare il nostro potere contrattuale contro l’ex-Ilva, e tutte le fabbriche che ci inquinano e uccidono, per avere più chance di riuscirci.

Leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: